Fondazione Marco Fodella

 



perché
DOMENICO SCARLATTI oggi
E tale è l’originalità della proposta musicale di Scarlatti che riesce persino difficile inserire la figura di questo musicista nel contesto storico del suo tempo. Ma non si dovrà mai dimenticare che, pur nel suo splendido isolamento e nella sua caratteristica e peculiare singolarità, l’opera di Scarlatti è anche e soprattutto un miracolo di intelligenza.
Alberto Basso in ENCICLOPEDIA EUROPEA GARZANTI 1980 vol. 10 pp. 236-7


CD STR 37140 DOMENICO SCARLATTI ALIO MODO
musiche di Domenico Scarlatti 1685-1757
Sebastián de Albero 1722-1756 Padre Antonio Soler 1729-1783
Félix Máximo López 1742-1821 Mateo Pérez de Albéniz 1755-1831

PRESENTAZIONI & RECENSIONI del CD

Dino Villatico 8 agosto 2019 "Domenico Scarlatti. Alio Modo" Dionysos 41
AMADEUS settembre 2019 pp.104-5 intervista di Giuseppe Scuri
"il Cittadino" quotidiano di Lodi mercoledì 18 settembre 2019 recensione di Elide Bergamaschi
PRIMO MOVIMENTO  Rai radio 3 martedì 24 settembre ore 9:30-10
la Repubblica ROBINSON Musica 28 settembre 2019 pag.41 recensione di Angelo Foletto
AMADEUS ottobre 2019 p.104 recensione di Massimo Rolando Zeg
na
MATERA Capitale Europea della Cultura 2019
sabato 26 ottobre
presentazione del CD nell’ambito del 20° Festival Duni
in omaggio a Domenico Scarlatti nel giorno della sua nascita

Concerti
Domenico Scarlatti e il Flamenco


foto Pierpaolo Benini

Amaya Fernández Pozuelo
clavicembalo


Domenico Scarlatti 1685-1757  Sonata K 1 in re minore  Allegro

Padre Antonio Soler 1729-1783  Sonata n. 84 (R413) in Re Maggiore  Allegro

Domenico Scarlatti Sonata K 213 in re minore Andante

Sonata K 208 in La Maggiore  Adagio e cantabile

Mateo Pérez de Albéniz 1755-1831 Sonata in Re maggiore  Presto e gaio

Domenico Scarlatti Sonata K 184 in fa minore  Allegro

Sonata K 115 in do minore  Allegro


I luoghi dei concerti


MATERA
Capitale Europea della Cultura 2019

sabato 26 ottobre 2019
Ipogei Motta ore 18.00
in omaggio a Domenico Scarlatti nel giorno della sua nascita (26-10-1685)
concerto introdotto in dialogo con Fiorella Sassanelli che coordina la rassegna Café Duni
e Dinko Fabris direttore del Festival Duni

MODENA
domenica 8 dicembre 2019
Museo Civico d’Arte ore 17

CAGLIARI
sabato 28 marzo 2020
XXVI edizione del Festival "Echi lontani" ore 21

BOLOGNA

giovedì 4 giugno 2020
San Colombano ore 20.30
nell'ambito della X Stagione Concertistica 2019-2020
(in collaborazione con El Real Colegio de España en Bolonia, fondato nel 1364)


FERRARA
domenica 15 settembre 2019 ore 17
Ridotto del Teatro Comunale
nell’ambito del Festival Musicale Estense "Grandezze & Meraviglie"

SALERNO
giovedì 29 agosto 2019 ore 21
Duomo di Salerno (Sala San Tommaso)
nell’ambito del XXI Irno Festival

VALENCIA
mercoledì 24 luglio 2019 ore 20
Universitat de València “Capella de la Sapiència”
nell’ambito del Congresso internazionale 23-25 luglio “La Mediterrània: sons migrants

SORRENTO
giovedì 11 luglio 2019 ore 19
Sala da Musica del Grand Hotel Excelsior Vittoria
nell’ambito de LA STAGIONE DEL BAROCCO 2019 dell’Associazione A. Scarlatti di Napoli

PAVIA
lunedì 3 giugno 2019 
Ridotto del Teatro Fraschini ore 21

LODI
domenica 11 novembre 2018
Museo Ettore Archinti ore 17:30

GENOVA
sabato 17 marzo 2018
Conservatorio Niccolò Paganini ore 16:30


RASSEGNA STAMPA

AMADEUS maggio 2018 pp.50-51 di Massimo Rolando Zegna
MUSICA maggio 2019 pag.27
IL MATTINO 9 luglio 2019 di Antonino Siniscalchi
AMADEUS settembre 2019 di Giuseppe Scuri
CLASSIC VOICE settembre 2019 p.70 Irno Festival



La Fondazione istituita nel ricordo di Marco, giovane liutista e musicologo, ha lo scopo di promuovere e continuare nel suo nome le attività culturali, sociali e umanitarie che ne hanno caratterizzato l'intensa vita. Tra queste, la conoscenza della musica antica attraverso l'erogazione di borse di studio, l'organizzazione di concerti e manifestazioni culturali, la cura e l'edizione di dischi e pubblicazioni specializzate, la promozione di studi e ricerche; l'attività di assistenza umanitaria; l'attività diretta ai giovani e ogni altra iniziativa idonea a perseguirne gli scopi, appropriata allo spirito che anima la Fondazione e i suoi sostenitori


The Foundation, established in memory of the young lutenist and musicologist Marco Fodella, is dedicated to the promotion of the cultural, humanitarian and social activities that characterized his intense life. These activities include: the study and practice of early music through the establishment of scholarships, organization of concerts and other cultural events, sponsorship of recording projects and specialized publications, promotion of research, humanitarian assistance, youth activities, and any other initiative appropriate to the Foundation and suitable for pursuing its aims


proiezioni dell’ArtFILM
Voluptas dolendi  I gesti del Caravaggio

In 24 Paesi hanno avuto luogo presentazioni dell’ArtFILM Voluptas dolendi I gesti del Caravaggio

Trasmesso sul canale 138 sky CLASSICA HD Classica HD da domenica 24 marzo 2019




Il DVD dell'ArtFILM
Voluptas dolendi  
I gesti del Caravaggio
sottotitolato in francese  inglese  spagnolo  tedesco
prodotto dalla Fondazione Marco Fodella
in edizione numerata con libro bilingue italiano/inglese
Caratterizzato da musiche italiane del Cinque-Seicento eseguite con l'Arpa Barberini, e nel quale non compare alcun dipinto del Caravaggio, il film ha dato vita a un nuovo genere (ArtFILM) e ha ormai una sua collocazione tra le opere cinematografiche più significative dedicate al Caravaggio

WIKIPEDIA



TOKYO
martedì 11 novembre 2014  (20° anniversario di Marco)
nell’Auditorium dell’Istituto Italiano di Cultura ore 18.30
il professor ISHINABE Masumi 石鍋真澄 italianista
dell'Università Seijo 成城大学 esperto di Caravaggio presenta
l'ArtFILM "Voluptas dolendi - I gesti del Caravaggio"
苦悩の快楽~カラヴァッジョのしぐさ
proiettato con i sottotitoli in giapponese
realizzati dal musicologo TOGUCHI Kosaku 戸口幸策

Home | Concerti | Borse di studio | Altre attività | Contatti